UNDER 18 GOLD: LA FIERA DELLE OCCASIONI MANCATE

ATHLETIC GENOVA – AURORA BASKET CHIAVARI d.t.s. 88 – 84 (22-12; 39-31; 52-51; 79-79)

ATHLETIC:  Zerbino 32, Ndiaye 9, Tavian 9, De Bernardi, Boutadara 2, Battaglia, D’Erba, Bruzzone 3, Diagne 2, Giorgianni 3, Dedja 28,  –  All. Grosso

AURORA:  Tasso, Solari A. 8, Costa, Tsakarissianos, Solari G., Raggio 14, Enoyoze 10, Grillo, Andreani 25, Ravera 22, Zavala, Curaci 5,  –  All. Ravera

Nella penultima gara della fase ad orologio l’Aurora under 18 si vede sfuggire un successo tonificante – per il suo campionato con molte ombre e poche luci – nel supplementare. Dopo aver rimesso in piedi il match contro l’Athletic grazie ad un rimbalzo offensivo convertito a canestro di Mattia Andreani quasi sulla sirena, i ragazzi di Federico Straffi cedono nel prolungamento. In precedenza, l’Aurora si era parecchio complicata la vita permettendo ai locali di esibirsi nelle conclusioni da fuori e sotto canestro con qualche scorcio difensivo abbastanza esecrabile.

Salta così la possibilità di fare tris nell’impianto genovese della Crocera (si veniva infatti da due successi nella prima fase contro Mybasket e appunto Athletic), merito soprattutto di Zerbino autore di ben 8 triple a bersaglio. Tra i chiavaresi, buone le prestazioni di Mattia Andreani (anche 14 rimbalzi oltre ai 25 punti) e Filippo Ravera (con una seconda parte di gara più aggressiva). Mercoledì ultima giornata: si giocherà a Chiavari contro la prima in classifica Tigullio Santa Margherita.