UNDER 18 GOLD: REDENZIONE?

PALLACANESTRO VADO – AURORA BASKET CHIAVARI  73  –  79  (13-15; 33-38; 53-53; 68-68)

VADO:  Rebasti 6, Gallo 26, Ferrara 13, Trenta 14, Dalmazzo 2, Corsino, Prefumo 2, Gabbino, Bozhiqi, Franceri 8, Ndubuisi 2,  –  All. Saltarelli

AURORA:  Tasso, Costa, Crovo 21, Arbini 7, Solari G., Raggio 7, Solari A, Enoyoze 23, Andreani 8, Ravera 13, Zavala, –  All. Straffi

Con una iniezione di energetico in quel di Vado l’Aurora prova a cancellare le recenti sconfitte condite da prestazioni contradditorie. Il successo in terra savonese arriva al termine di 45′ combattuti all’arma bianca tra due compagini che fanno di tutto per superarsi, nel mezzo di diversi errori. Due tiri liberi del vivacissimo Derick Enoyoze a 16″ pareggiano il match a quota 68, poi l’Aurora ha anche la palla per vincere al termine dei regolamentari, ma l’ottimo Lorenzo Crovo non imbuca la preghiera da dieci metri. Si va perciò all’overtime e qui l’Aurora, trascinata anche da Filippo Ravera, ha buon gioco, conquistando e amministrando un paio di possessi di vantaggio.

La vittoria lenisce il blow-out casalingo contro il MyBasket della settimana prima, e anche se non fuga tutti i dubbi sulle condizioni della squadra, è un tonico che corrobora una classifica anemica anzichèno.

Prossimo impegno lunedì sera nel recupero contro il Cus Genova (in trasferta alle ore 19.45).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *