SERIE C FEMMINILE: UNA GIADA FUORI DAL …COMUNELLO

L’Aurora rispetta il ruolino di marcia casalingo e accoppia la vittoria del turno inaugurale a questa ottenuta a spese dell’Audax grazie a una Giada Comunello travolgente, che vince ai punti il duello con l’esperta Canova, ottima giocatrice dai trascorsi ad alto livello. Nei primi due quarti si assiste ad un autentico festival delle triple soprattutto di marca chiavarese, mercè i tiri pesanti di Bibi Copello (due), Anna Berisso e Clara Grigoni, oltre alle tre della sopracitata Comunello.

Conquistato nel secondo quarto un buon vantaggio in doppia cifra, l’Aurora amministra la partita con autorità e coach Straffi può ruotare gli effettivi a disposizione tenendo sempre d’occhio il divario. Alla fine saranno tredici i punti di scarto, tutto sommato un punteggio giusto che nell’ipotesi – un pò di là a venire in realtà, visto che siamo appena agli inizi – di un arrivo a pari merito può consentire alle ragazze gialloblù di gestire il vantaggio. Peccato per quel piccolo black-out che è intercorso a cavallo del riposo lungo quando dal 36-16 si è passati in un battibaleno sul 36-26. Una pronta reazione delle “canarine” riportava il treno-Aurora sui binari più consoni, con la “macchinista” Comunello che conduceva la locomotiva a destino. In perfetto orario, a differenza di Trenitalia…

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  AUDAX S. TERENZO  57  –  44  (18-13; 36-23; 47-32)

AURORA:  Comunello 33, Berisso 5, Grigoni 4, Costantini 4, Innocenti, Copello 10, Bordone 1, Lauriola, Abisay, Ferraris, Raggio, Spinetto,  –  All. Straffi

AUDAX:  Cattoi, Bertella 2, Pescetto 4, Del Carria, Bracco 2, Castorina, Conselmo 5, Canova 22, Gili 2, Lucignani, Borghini 7,  –  All. Rossi