SERIE C FEMMINILE: SUPER AURORA STENDE IL VILLAGGIO

Doveva essere un derby al cardiopalmo – nel quale passato e presente chiavarese si confrontavano – invece ne è uscito un monologo dell’Aurora che dopo un quarto di gioco ha messo una serissima ipoteca sul risultato finale a scapito del Villaggio. Proprio così, perchè il primo periodo delle ragazze di Federico Straffi è stato da stropicciarsi gli occhi: la palla andava veloce, seguendo traiettorie fulmineee e precise, la rapidità nei ribaltamenti era esiziale, la difesa gialloblù soffocava le ospiti e riversava in attacco una aggressività inusitata.

Dieci minuti quasi perfetti hanno così indirizzato la gara facendo pendere la bilancia dalla parte dell’Aurora, che  – grazie al dinamismo di Giada Comunello (vera e propria spina nel fianco biancorosso) e alla leadership silenziosa della chirurgica Chiara Diana (fermata solo da un infortunio nel corso del terzo quarto) – viaggiava col vento in poppa fino al + 26 di metà del terzo tempino (49-23). Qui si sedeva un pochino, ma ormai la partita non poteva sfuggirle più di mano.

Tutte le ragazze che hanno calcato il parquet hanno contribuito a rendere dolce una serata nella quale sono spiccate anche le prove di Lorenza Arata (doppia doppia alle voci punti+rimbalzi), Beatrice Copello e Giorgia Cassese. Un bravo anche al coach che ha sapientemente ruotato tutte le giocatrici a disposizione, venendo ripagato dall’impegno profuso in campo. Ricordiamo anche l’esordio assoluto di Marta Costantini, leva 2002, che non ha avvertito alcuna emozione al cospetto di rivali più esperte.

Un avvio che non poteva essere più entusiasmante per una formazione – quella chiavarese – largamente rinnovata e ringiovanita rispetto a qualche mese or sono, con coach Straffi giustamente soddisfatto dopo la sirena finale. Indubbiamente i ritorni di Arata e Copello ed i reintegri estivi delle ragazze della “classe di ferro” 1997 in aggiunta a chi già era presente hanno apportato un innalzamento del tasso tecnico, al quale ha contribuito il lancio in pianta stabile delle più giovani del 2000/2001. Insomma, un mix che promette di essere interessante, anche se ogni partita va affrontata con questa bella faccia e questa determinazione.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  VILLAGGIO SPORT   57  –  43   (24-7; 35-20; 49-33)

AURORA:  Comunello 14, Lauriola, Diana C. 12, Bordone, Diana M. 5, Copello 7, Bleve 1, Costantini, Grigoni n.e., Cassese 8, Raggio, Arata 10,  –  All. Straffi

VILLAGGIO:  Sorio E. 2, Vaccaro 7, Focacci 4, Rodriguez E. 3, Celano 8, Parodi 6, Castagnola 1, Sorio A. 3, De Matteo, Gorrasi, Rodriguez G. 7, Devoto 2,  –  All. Canepa