C SILVER: AURORA SCARICA, NON C’E’ STORIA

L’Aurora recita solamente un piccolo cameo al cospetto della Tarros nuova capolista – dopo lo scivolone del Cus a Sestri Levante, prossima avversaria gialloblù – non entrando praticamente mai in partita, soprattutto a causa delle molteplici assenze che costringono coach Marenco a infarcire il tortino con ingredienti sempre più giovani. E’ la volta di Andrea Solari e Mattia Curaci che bagnano il loro esordio nei campionati seniores sul parquet del Palasprint di La Spezia negli istanti finali di un match già in cassaforte dopo i primi sei minuti nei quali i padroni di casa chiudono la porta con un eloquente 19-2.

Priva anche del suo ultimo (e unico) go-to-guy Mladen Dmitrovic, che si unisce agli infortunati Elia e Muzzi in una infermeria che si fa sempre più affollata, la squadra chiavarese non poteva nutrire la benchè minima speranza di uscire indenne dalla proibitiva trasferta. Perciò, dopo un paio di quarti al galoppo, anche Spezia si è adeguata al tran-tran e ha solamente atteso la sirena conclusiva senza pigiare troppo sull’acceleratore, visto che i chiavaresi non volevano disturbare l’andazzo.

Domenica contro il Sestri Levante terminerà la regular season e la partita ha ancora qualche motivo d’interesse nel fatto che, se l’Aurora dovesse centrare il successo, molto probabilmente terminerebbe ottava acciuffando l’ultimo spot disponibile per i playoff. La situazione è infatti favorevole ai chiavaresi che dipendono solamente dal loro risultato, giocando per di più per ultimi, domenica prossima al PalaCarrino (ore 18). Confidiamo in una buona cornice di pubblico per salutare un gruppo di ragazzi e il loro allenatore che hanno raggiunto un traguardo attraverso alcune vicissitudini durante una travagliata stagione, uscendone rinforzati nel morale e nella fiducia in loro stessi.

 

SPEZIA BASKET – AURORA BASKET CHIAVARI   79 – 41  (26-7; 51-20; 59-34)

SPEZIA: Pipolo 4, Kuntic 11, Santoni 15, Visigalli 18, Fazio 5;  Russo 5, Tringale 2, Manzini 16, Melley, Canti 3. – All. Padovan.

AURORA:  Stefani 5, De La Cruz 10, Varrone 5, Frulli 10, Costacurta 7;  Segale 2, Curaci, Solari A., Pantic 2. – All. Marenco.