UNDER 15: ARBINI GLACIALE, AURORA AL FOTOFINISH

Finisce con la palla che “muore” nelle mani del Diego Bologna: l’Aurora ha la meglio al termine di un match combattutissimo, come nelle migliori tradizioni fra queste due società. Non trema la mano di Alessio Arbini che sul punteggio di 72 pari a 2 secondi dall’ultima sirena subisce fallo e va in lunetta per due tiri liberi. L’ala gialloblù corona una grande prestazione con i due punti decisivi, regalando un importante successo ai colori gialloblù.

Come si può evincere dai parziali, Aurora e Diego Bologna hanno giocato spesso a tira-e-molla, offrendo anche buoni sprazzi di pallacanestro. Dopo un avvio favorevole agli ospiti, i chiavaresi sorpassano e tengono botta nonostante i problemi di falli dei giocatori chiave, chiudendo il secondo quarto praticamente a ridosso. Nuova accelerazione spezzina nella ripresa e rimonta gialloblù con lunghe fasi di equilibrio. Nel finale, Spezia pareggia a -11″, poi l’Aurora mette la palla nelle sapienti mani di Arbini, con la conclusione che sapete.

Pur non riuscendo nell’intento di ribaltare il doppio confronto in termini di divario di punti, la squadra allenata da Gabriele Podestà infligge la prima sconfitta ai forti avversari e potrà lottare per le prime posizioni del girone fino alla fine. Prossimo turno a Sestri Levante, martedì 20 dicembre.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  DIEGO BOLOGNA”A” LA SPEZIA  74  –  72  (20-15; 30-31; 52-49)

AURORA:  Amantini, Tasso 4, D’Auria, Arbini 31, Nicolini 2, Orlandi 11, Enoyoze 14, Lo Bue, Pibiri 2, Zavala 7, Costa 3, Tsakarissianos,  –  All. Podestà

DIEGO BOLOGNA “A”:  Perrone 9, Strata 15, Rocchi 27, Rossi 4, Peroni, Castagnetti 11, Messina 6,  –  All. De Martino