SERIE C FEMMINILE: LE ORTICA PUNGONO, MA NON BASTANO

Come nelle previsioni della vigilia, l’Aurora non compie il “miracolo” il casa Audax reggendo il confronto per tre quarti di gara e deragliando sensibilmente nel finale. L’ottima prova di Elena Ortica (25 con 3 triple a segno) e della gemella Ilaria (pure lei tre tiri pesanti) in coppia con la “veterana” Marta Bonini non sono sufficienti a scardinare la fortezza Lericina. Per contro, occorre menzionare le sole otto effettive a disposizione che hanno costretto coach Migliazzi a scelte obbligate. In panchina per onor di firma Chiara Diana alle prese con una caviglia malconcia e rimasta a casa (influenza) Elena Parodi, il roster aveva giocoforza rotazioni ridotte al minimo, anche se comunque chi è scesa in campo ha certamente fatto del suo meglio per non far rimpiangere le assenti.

L’Audax ha tenuto in controllo una gara spigolosa grazie soprattutto al trio Canova-Pescetto-Cattoi, ma nel terzo quarto una imperiosa fiammata di Elena Ortica – dieci punti in quel frangente – riapre improvvisamente la contesa. Ma, esaurita la trance agonistica dell’esterna chiavarese, l’Aurora perde progressivamente slancio e finisce con un distacco ingeneroso per quanto visto nei quaranta minuti della trasferta di Lerici.

L’infruttuosa “campagna” spezzina non porta comunque conseguenze in graduatoria: le gialloblù restano al sesto posto in attesa di ricevere la visita dell’Amatori Savona (domenica 11 ore 18 al PalaCarrino)in una partita che presenta dicreti crismi di difficoltà.

 

AUDAX S. TERENZO  –  AURORA BASKET CHIAVARI  69  –  52  (20-12; 41-31; 52-43)

AUDAX  Cattoi 13, Pescetto 18, Persia 4, Russo C. 2, Conselmo 5, Canova 21, Gili 2, Lucignani 2, Russo M. 2, Giugliano n.e., Bracco n.e., Moltedo n.e. – All. Rossi.

AURORA  Ortica I. 12, Vaccaro 3, Ortica E. 25, Canepa, Bordone, Raggio, Diana M. 2, Bonini 10, Diana C. n.e. – All. Migliazzi.