UNDER 14: SFIORATO IL COLPO A LAVAGNA

Assieme al velleitario tentativo da tre punti di Simone Raggio a meno 7″ sul 54-51 interno se ne vanno le speranze di riacciuffare l’overtime per l’Aurora contro la forte Blue Sea Lavagna. I gialloblù hanno giocato una gara tutto cuore, conducendo per larghi tratti, andando sotto in un terribile terzo quarto – che ha segnato indissolubilmente il match – ma riprendendosi nei dieci minuti finali al cospetto di una Blue Sea che si bloccava sul traguardo.

Partita ricca di errori da entrambe le parti, ma che segna un ulteriore passo in avanti per il gruppo allenato da Enrico Ravera, capace di sfiorare la vittoria contro una delle “big” del campionato, che ha ben sfruttato le capacità dei vari Bisso, Doccini e Zuppinger. Nelle fila dei chiavaresi sempre costante l’apporto del duo casarzese Alessio Arbini-Gabriele Orlandi, validi in tutte le zone del campo, e di Lorenzo Crovo, in luce nei momenti topici del pomeriggio al Parco Tigullio.

 

BLU SEA BASKET  –  AURORA BASKET CHIAVARI  56  –  51  (12-13; 26-27; 45-35)

BLU SEA:  Brizzolara, Sanguineti 3, Erba 2, Mandato, Bacigalupo 4, Zuppinger 12, Papini, Bisso 18, Lucchi, Ravera, Doccini 17, Sivori,  –  All. Carbonell

AURORA:  Raggio 5, Crovo 12, D’Auria, Arbini 16, Nicolini, Orlandi 11, Derick 7, Pibiri, Zavala, Amantini, Tasso,  –  All. Ravera