UNDER 13: L’AURORA REPLICA MA “BALLA” NEL FINALE

L’Aurora risolve anche la seconda pratica del campionato under 13 contro un Canaletto tenace che, dopo esser stato tramortito sotto un ventello abbondante di scarto, nel finale ha avuto la forza di risollevarsi. I gialloblù hanno riaccolto tra le proprie fila dopo diverso tempo – causa problemi fisici – Andrea Solari e appoggiandosi principalmente ad Alberto Tsakarissianos (il razzente chiavarese è stato nuovamente il top scorer dei suoi), hanno trovato punti e gioco anche da Grillo e Dellepiane, oltre a tutti gli altri messi in campo dal duumvirato Berna-Marenco.

Un match che ha presentato qualche grado di difficoltà superiore al precedente è stato onorato con attenzione per gran parte di esso, salvo scivolare in un finale che ha fatto un pochino arrabbiare lo staff tecnico dell’Aurora, soprattutto per aver “staccato la spina” precocemente. In ogni modo, si sono visti buoni segnali che dovranno sicuramente esser replicati nel prossimo impegno casalingo contro il Villaggio in programma l’1 dicembre.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  CANALETTO SPEZIA “B”  67  –  59  (15-14; 30-24; 57-36)

AURORA:  Solari A. 2, Caprile 2, Dalcanto 2, Maggi 5, Dellepiane 10, Sanguineti M. 2, Solari D. 6, Tsakarissianos 22, Costa 3, Bellavista, Grillo 13, Bafico,  –  All. Marenco – Bernardello

CANALETTO “B”:  Adamo 8, Cima, Bernardi 8, Attolini 2, Vivi, Baldi 4, Calandra, Vaccarone 21, Reyes, Ghetti 2, D’Imporzano 14, Baria,  –  All. Zampieri