UNDER 15: L’AURORA SUDA MA E’ 1-0

Lo striminzito successo dell’Aurora in garauno di semifinale è figlio consapevole di diversi fattori. Anzitutto, il valore dell’avversaria – un Sarzana apparso decisamente tutt’altra squadra rispetto alla versione “da regular season” e/o orologio esibitasi sul parquet del PalaCarrino – , indi le reali aspettative gialloblù di una gara affrontata con una certa dose di maldestra faciloneria e per concludere una giornata meno gratificante dell’uomo-simbolo Gianluca Stefani, alle prese con una indisposizione fastidiosa.

Tutto mescolato dà il prodotto di un match aspro, dove i chiavaresi provano diverse volte a sferrare un break convincente senza riuscirci. Mattia Zignaigo porta in dote un apprezzabile venticinquello che surroga qualche latitanza altrove, lo Stefani di cui sopra mette il timbro su qualche azione e anche Filippo Ravera brilla ad intermittenza. Concludendo, un 1-0 che non soddisfa gli esegeti ma è ben accetto da coach Podestà, conscio della delicatezza della trasferta di garadue, che si auspica i nostri affrontino con le dovute e rispettose cautele.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  SARZANA BASKET  71  –  66  (20-18; 37-34; 53-48)

AURORA:  Serio 7, Stefani 18, Solari G., Pellegrino, Andreani 2, Ravera 9, Zignaigo 25, Sanguineti, Solari A. 6, Curaci 4,  –  All. Podestà

SARZANA:  Brai 3, Pardini, Sergiampietri 10, Basta, Sebastiani 25, Chiappini, Santini 14, Agostinelli, Giordano 2, Solinas 4, Palma 8,  –  All. Morocutti