UNDER 17 FEMMINILE: SFIORATO IL RIBALTONE!

Per un soffio non ci scappa il più incredibile dei “clamoroso al Cibali!”. L’Aurora under 17 – o meglio, i resti di quelle che erano le under 17 – dopo tre quarti in affannoso peregrinare sul parquet del PalaCarrino produce un inopinato ultimo tempino, dove toglie letteralmente il fiato alle avversarie che avevano dominato in lungo e in largo per 30′. Basti citare il parziale di 32-16 (quando nei precedenti quarti in totale le ragazze di Botteon ne avevano messi solo 31), realizzato grazie alle incredibili prove di quelle che fino a pochi minuti prima erano in balìa delle avversarie. Straordinari in particolare gli ultimi 78″, affrontati dalle nostre sotto di undici (!) sul punteggio di 54-65, con l’Aurora che arrivava ad avere ben tre tiri per il pareggio e una tripla per la vittoria, tutti sbagliati.

Un epilogo al fiele per una partita nella quale per gran parte di essa le nostre avevano scagliato contro il canestro autentico materiale edilizio, sbagliando neanche a farlo apposta, ed erano sembrate rassegnate ad una pesante battuta d’arresto. Le rotazioni – se così vogliamo chiamarle – veramente minimaliste erano più che altro dettate dalla fatica e solo il moto perpetuo Copello si sorbiva tutti i 40′ di attività incessante su ogni centimetro quadrato. E’ mancato veramente poco per poter gridare al miracolo, ma le ragazze chiavaresi devono riflettere su quello che hanno potuto combinare mettendoci il cuore, come non sempre è accaduto in questo torneo.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  AMATORI PALL. SAVONA  63  –  65  (11-14; 20-32; 31-49)

AURORA:  Diana 4, Costantini 10, Cimarosa 8, Copello 22, Raggio 10, Pasquale 9,  –  All. Botteon

AMATORI:  Magini, Saturni 9, Cardettini, Gatto 14, Grimaldi, De Lucis 17, Albertoni 16, Cerruti 9,  –  All. Amadori