UNDER 15: OH, MAMMA MIA!

Gianluca Stefani accende il pulmino e porta a spasso tutto il Sestri Levante, che recita una comparsata  sotto un trentello nella sfida al vertice del girone C disputata al PalaCarrino. Una sbarellante performance della combo-guard gialloblù, ben supportata dalle incursioni di uno Zignaigo d’annata, basta e avanza per una serata dove i parziali dicono tutto, a cominciare dai primi 15 punti del match  tutti firmati dallo Stefani in questione.

In questa terza sfida stagionale non c’è pathos, tutto si decide già dopo il primo tempino dove l’Aurora stritola letteralmente i rivali e prende decisamente in mano le redini per una cavalcata trionfale fino al 40′. Nei due precedenti stagionali, il Sestri aveva dato l’impressione di poter stare a ruota dei chiavaresi, i quali evidentemente hanno voluto puntualizzare a modo loro il predominio esercitato in classifica. Chiuso con abbondante anticipo il discorso, l’Aurora è subito attesa dalla trasferta in quel di Pontremoli per il secondo turno (che in realtà sarebbe il primo, visto che il match con Sestri costituiva un anticipo), da affrontare sabato pomeriggio alle 15.30.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  C.B. SESTRI LEVANTE  84  –  55  (27-7; 52-26; 66-40)

AURORA:  Serio 2, Stefani 44, Solari G. 2, Pellegrino, Andreani 1, Ravera 6, Zignaigo 25, Solari A. 4, Curaci,  –  All. Podestà

SESTRI LEVANTE:  Montinaro 18, Milanta L., Milanta A. 2, Davini 7, Lucchi 2, Belli 9, Albanese 7, Beltrami 2, Bottaro 8, Murru,  –  All. Caorsi