UNDER 19 FEMMINILE: SALDI DI FINE STAGIONE

Che non sia stata una stagione dove gli oroscopi propizi abbiano trovato rispondenza lo conferma anche questa ultima esibizione casalinga dell’under 19 di Luca Migliazzi. Una versione apocrifa di una squadra che nelle intenzioni avrebbe dovuto lottare per il titolo ligure ma si è presto arenata vittima (soprattutto) di una serie di infortuni e di atteggiamenti e/o scelte controversi. In questa ultima occasione ci vengono incontro i sempiterni Fleetwood Mac che nel 1987 cantavano “Tell Me Lies, tell me sweet little lies”, utili per raccontarvi piccole dolci bugie, quelle che non provocano bruciori di stomaco.

Ma non occorre dire la verità per scoprire una malcelata delusione all’interno questa annata sportiva dell’under 19, certamente non riscattata da una comoda vittoria contro il Rapallo (comunque a suo tempo corsaro al PalaCarrino) che non salva la stagione. Si termina con la trasferta savonese del 10 marzo prossimo venturo, il cui orario forse permetterà all’allenatore di evitare le recenti prodezze seriali, vale a dire la media di 6/7 atlete disposte ad affrontare le ultime quattro trasferte in ordine di tempo. Sappiamo che la primavera è alle porte, ma chiediamo un ultimo sforzo… 

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  JUNIOR BASKET RAPALLO  45  –  27  (13-12; 22-16; 37-19)

AURORA:  La Cava Sa., La Cava Si., Diana 5, Tesserin 14, Cimarosa, Copello 4, De Martini 16, Ostigoni 4, Raggio 2,  –  All. Migliazzi

JUNIOR:  Figari 2, Primavori 2, Di Antonio 10, Devoto, Rodriguez E. 2, Focacci 4, Sorio, Castagnola, Maccaferri, Poli 2, Sanna 5, Rodriguez G.,  –  All. Orio