C FEMMINILE: ALTALENA CON L’OSPEDALETTI

Per la nona vittoria nel campionato di serie C femminile, l’Aurora si regala una prestazione con qualche chiaroscuro, anche se al 40′ i conti tornano e altri due punti sono in cassaforte. Le ragazze di Luca Migliazzi hanno avuto bisogno della migliore Elena Parodi della stagione (ventello benvenuto) e della consistente Marta Bonini per sopperire a qualche lacuna offensiva delle altre. Ma la forza di questo gruppo è che a turno può emergere una protagonista diversa, in grado di recitare la parte principale a seconda delle necessità.

In una gara che è proceduta a strappi, l’Aurora sembrava in controllo dopo un buon primo quarto, concluso sul +7, ma un lungo passaggio a vuoto permetteva il sorpasso avversario, con l’Ospedaletti che andava al riposo con un possesso pieno di vantaggio, capitalizzando l’abulia offensiva delle chiavaresi (4 punti in 10′). Una discreta reazione nel terzo quarto consentiva alle gialloblù di riprendere in mano le redini del match, pur senza mai dare l’impressione di poterne decretare la chiusura anticipata.

Mentre l’altra capolista Alassio giocherà solo giovedì in posticipo serale la sua gara contro Maremola, l’Aurora andrà in trasferta proprio a Pietra Ligure sabato prossimo (ore 21.15) per proseguire la striscia vincente.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  BASKET OSPEDALETTI  52  –  46  (16-9; 20-23; 35-32)

AURORA:  Ortica I. 5, Vaccaro 2, Ortica E. 8, Canepa, Diana, Ostigoni, Copello 5, Celano, Parodi 20, Bonini 12,  –  All. Migliazzi

OSPEDALETTI: Bianchino 4, D’Addazio 11, La Sacra 18, Esposito S. 7, Guardiani 4, Esposito P. 2, Dolce, Garibbo,  –  All. Carbonetto