UNDER 13: AURORA RISCHIATUTTO

Una Aurora under 13 completamente diversa rispetto ad appena quattro giorni fa rischia di tirarsi la più classica delle fiocinate sul piede nella trasferta spezzina contro il PalaDonBosco. I ragazzi di Enrico Ravera vengono tirati fuori dalle sabbie mobili di un match inintelligibile dal gran cuore di Lorenzo Crovo – debilitato da un virus ma decisivo nel recupero – e di Emma Spinetto, autentica tuttofare in difesa e in attacco.

Il primo quarto, chiuso sul +4,  propone una Aurora tutto sommato accettabile che cerca di indirizzare la gara sui binari di una buona pressione difensiva per  ottenere una discreta spinta in attacco, vanificata peraltro da qualche pallone rovinosamente gettato a mare. Il secondo tempino è da incubo stile Freddy Krueger (citazione grandguignolesca dall’indimenticato Nightmare On Elm Street), con gli avversari che approfittano della guardia chiavarese abbassata per piazzare un tramortente k.o. tecnico. Si va all’intervallo lungo sotto di tredici, si transita a meno diciassette nel corso del terzo quarto, quando finalmente testa e gambe riescono a connettersi.

Il finale, lottato in maniera serrata da ambedue le parti, arride ai nostri, più lucidi dalla lunetta (8/8 di Derick Enoyoze) e capaci di monetizzare su qualche recupero difensivo. Coach Ravera non è comunque troppo soddisfatto: “Salvo solo il risultato, che a questi livelli è poco, ma i ragazzi hanno sbagliato atteggiamento. Complimenti agli avversari che ci hanno impegnato fino allo spasimo in un finale thrilling, facendoci stare con il cuore in gola fino all’ultimo. Abbiamo trovato qua e là qualche canestro, ma spesso i ragazzi facevano il contrario di quello che proviamo in allenamento, perlomeno le poche volte che ci siamo tutti. Perchè le defezioni durante la settimana si pagano con questo genere di prestazioni, spesso slegate da un filo conduttore“.

 

PALADONBOSCO LA SPEZIA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  69  –  71  (14-18; 40-27; 51-48)

PALADONBOSCO:  Mozzachiodi 4, Gonnelli 4, Rossi 18, Chiesa 2, Navalesi 2, Cannarozzi 2, Fregoso 4, Bonanni 14, Baldissari, Gambini, Barilari 9, Lin 10,  –  All. Melani

AURORA:  Solari An. 6, Crovo 21, D’Auria, Quaggia, Spinetto 17, Enoyoze 11, Lo Bue 2, Pibiri 2, Zavala 2, Raggio 10,  –  All.  Ravera