UNDER 13: AURORA A SEGNO NELLA RUMBA SPEZZINA

Nella marcia di avvicinamento verso l’appuntamento casalingo con Sestri Levante – che presumibilmente deciderà la seconda piazza alle spalle di Lavagna – il gruppo under 13 di Enrico Ravera ha fatto tappa a casa Canaletto. Qui la squadra locale sorprende i gialloblù con una partenza grintosa, a tratti risoluta, andando anche avanti nel punteggio e forzando un timeout riparatore del coach dell’Aurora. L’ottimo primo tempino di Lorenzo Crovo (10 punti in 10′) tiene i compagni con la testa avanti, mentre nel secondo quarto entra in auge Derick Enoyoze con i suoi “furti legalizzati” che permettono un salutare brak ai chiavaresi.

L’opera viene completata nel terzo quarto, nel quale l’Aurora tira su il carrello e decolla verso il +30. C’è spazio per un immaginifico assist dietro la schiena da parte del capitano che fa sobbalzare dallo scranno anche il vecchio scriba, poco aduso a questo genere di gemme nel suo stanco peregrinare pei campi liguri. Un colpo che ravviva un finale dove le due girls Emma Spinetto e Simona Quaggia arrotondano il loro bottino personale. Alè.

 

P.G.S. CANALETTO LA SPEZIA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  46  –  84  (14-16; 24-36; 31-61)

CANALETTO:   Attolini 2, Sisti 2, Vaccarone 10, Liberatore 16, Accorsi, Raffi 7, Maggi, Menichelli 7, Piscopo 2. –  All. Lanza

AURORA:  Crovo 16, Tsakarissianos 6, Quaggia  8, Spinetto 13, Enoyoze 17, Lo Bue, Pibiri 8, Zavala 6, Raggio 10, Costa,  –  All. Ravera