UNDER 13: SUBITO IN AFFANNO, RECUPERO TARDIVO

Metà partita da museo delle cere, con i nostri ragazzi under 13 impegnati a guardare quanto bravi fossero i lavagnini nelle loro azioni corali in velocità, poi una presa di coscienza nell’intervallo per ripresentarsi in versione quantomeno accettabile, finendo pure in crescita. Ecco la sintesi di un match che ha visto prevalere la formazione ospite della Polysport, più sgamata di una Aurora forse troppo accondiscendente che busca un break terrificante dopo qualche minuto di relativo equilibrio (anche un subitaneo 4-2 per i gialloblù).

Conclusa la prima metà sotto un ventello abbondante, i nostri si toglievano di dosso se non altro la riverenza verso la capolista del girone e provavano a mettere qualche mattoncino sull’onda di un dinamico Lorenzino Crovo, capace di attaccare il canestro come non aveva fatto nei primi venti minuti. La laboriosità del capitano fungeva da traino per tutti gli altri, che rimediavano ad una prima parte da dimenticare – oppure da ricordare, fate voi – per terminare l’incontro in maniera dignitosa.

Il prossimo impegno, giovedì 12 febbraio in trasferta a Sarzana (ore 18), dovrà in qualche modo riconciliare l’Aurora con un approccio migliore per uscire indenni da un campo abbastanza ostico.

 

AURORA BASKET CHIAVARI – POLYSPORT LAVAGNA  45 – 63  (4-20; 13-35; 28-49)

AURORA   Amantini, Crovo 20, D’Auria, Dellepiane, Sanguineti M., Spinetto 5, Enoyoze 6, LoBue, Pibiri 3, Zavala 2, Raggio 7, Grillo 2. – All. Ravera E.

POLYSPORT  Sivori 3, Sanguineti J. 2, Bacigalupo 8, Zuppinger 6, Papini, Bisso 20, Erba 2, Zucchi, Doccini 14, Mandato 4, Ravera 4, Brizzolara. – All. Carbonell E.