UNDER 17 ELITE: L’AURORA STECCA AD ALBENGA

Le attenuanti ci sono, eccome – le precarie condizioni del totem Alì Gaadoudi,  l’indisponibilità di Davide Crovo, nove-giocatori-nove a referto e un calendario fitto di impegni -, ma resta il fatto che il motore dell’Aurora si ingrippa in quel di Albenga, al cospetto di una avversaria pronta ad approfittare dell’occasione. Gli ingauni mettono a segno il colpaccio sfruttando la maggior lucidità nel finale di un match bislacco, che i gialloblù di Gonfiantini potevano gestire meglio e che, nonostante tutto, li vedeva ancora in corsa a poco più di 90″ dall’ultima sirena.

L’assenza di Davide Crovo, scavigliatosi nell’ultimo allenamento (quanta sfortuna per l’esterno chiavarese…) e incluso nella lista solo per onor di firma, toglie dinamismo e perimetralità all’Aurora, che non riesce a surrogare il tutto  complici le imperfette condizioni fisiche di Gaadoudi (“solo” 17 punti, 19 rimbalzi e 8 stoppate) e la relativa pericolosità offensiva dei gialloblù (appena il 33% nei tiri da due punti, il 28% considerando i tiri totali dal campo). La partita ha avuto i contorni di una saponetta per i chiavaresi, che sono andati su e giù senza trovare un filo conduttore, una chiave che potesse dare emotivamente l’impressione di riuscire a sgattaiolare da una serata infelice. In contumacia dei requisiti basilari, l’Aurora si ritrovava a meno uno ad un minuto e mezzo dall’ultimo gong, dove però non era in grado di mantenere il controllo emotivo.

Accantonata la battuta d’arresto, rimangono sul tappeto le questioni legate ai problemi fisici dei due principali realizzatori, che stanno turbando non poco i sogni del coach, impegnato a tirare la coperta di qua e di là. Giovedì (ore 20, Tenso) scenderà a Chiavari il Tigullio S.Margherita, capace di rifilare un liscio e busso all’Arcola giustiziere dei gialloblù nelle due sfide giocate in quasi back-to-back. Tanto per gradire…

 

BASKET ALBENGA – AURORA BASKET CHIAVARI   59 – 51  (14-8; 23-25, 41-38)

ALBENGA  Fumagalli 7, Troilo 8, Mossa, Tassara 12, Nattero 10, Liboriani 14, Giromini, Pizzo, Bongiovanni 4, Altamura 4, Casini. – All. Accinelli.

AURORA  Solari 4, Stefani 8, Amisano 9, Cervini 7, Crovo n.e., Mammola 3, Zignaigo n.e., Gaadoudi 17, Segale 3. – All. Gonfiantini.