UNDER 17 ELITE: L’ALBA DI UNA NUOVA AURORA?

C’è chi lo chiama mezzo miracolo. Oppure colpo di (censura), insomma ci siamo capiti. Noi preferiamo denominarla come evoluzione naturale delle cose: se prendi fiducia, tutto è possibile, in particolar modo in un contesto come quello della nostra regione, dove ci sono alcune buone squadre che giocano da squadra, ma di autentici mammasantissima, beh per quelli ripassare, vabbè?

Rimane il fatto che la prova dell’Aurora nella trasferta spezzina, contro un Follo che appartiene alle due/forse tre migliori della congrega elitaria under 17, è di assoluto valore. L’autorità con la quale ha messo a segno un successo nel quale – confessiamolo – ben pochi credevano è persino sorprendente se paragonata a qualche dubbio suscitato nelle prime uscite, peraltro tutte vittoriose. Un matinée dove tutti hanno contribuito, anche dalla panchina, alla realizzazione del quarto successo in striscia del gruppo di Massimo Gonfiantini.

Una verifica importante arrivata in un match vissuto quasi sempre al comando, frutto di una ottima organizzazione tattica, con la ciliegina sulla torta delle performances del duo Ali Gaadoudi (23+11 rimbalzi e 4/5 nelle triple in 37′ sul campo) – Davide Crovo (la cui duttilità è dimostrata dai 20 pts, 8 rimbalzi e 5 assists). Ma anche l’apporto di Luca Amisano (40′ filati in campo e tanta energia), Gianluca Stefani (idem sui minuti, ma con una autorevolezza speciale per un 2000) e Luca Cervini (una coppia di triple a referto). Come al solito, determinante anche l’efficienza di chi è stato chiamato in causa, ovvero Giorgio Segale e Stefano Solari.

Una settimana senza partite attende ora i gialloblù che –  rinviata la prevista gara degli under 19 con Sestri Levante per l’allerta meteo – torneranno in campo mercoledì 19 (ore 18) al PalaCarrino nel derby contro il Tigullio. Altro test importante per misurare i progressi del gruppo, anche se è lecito attendersi ancora alti & bassi, trattandosi di ragazzi che (beati loro…) hanno ancora margini di sviluppo e che potrebbero prima o poi pagar dazio fisicamente contro formazioni meglio fornite sotto questa voce. Ma a tutto ciò si può guardare con fiducia, con il cuscinetto delle quattro vittorie. Basta non utilizzare il suddetto guanciale per farsi una dormitina…

 

 

BASKET FOLLO – AURORA BASKET CHIAVARI   60 – 71  (15-21; 32-35; 40-54)

FOLLO  Melillo, Spanu 3, Bagalà 4, Melley n.e., Barile, Mazzi 16, Tripodi 8, Cecchinelli n.e., Boerio 3, Gioan 8, Petani 18, – All. Padovan

AURORA  Solari, Stefani 9, Leverone n.e., Amisano 10, Cervini 7, Crovo 20, Mammola n.e., Zignaigo n.e., Gaadoudi 23, Segale 2, – All.  Gonfiantini