UNDER 14: AURORA, SOSPIRONE DI SOLLIEVO

L’Aurora forza garatre (mercoledì prossimo a Genova in via Cagliari, ore 18.30) con una prova tutta cuore e volontà da parte dei ragazzi di Enrico Ravera. Ma non riesce ad evitare il solito finale di gara in totale apnea, distillando i secondi fino alla sirena conclusiva senza metter alcun punto sul tabellone negli ultimi 3′. Buon per i gialloblù che anche l’Auxilium commette qualche errore di troppo, non riuscendo a tesaurizzare i fantasmi chiavaresi che ricompaiono puntualmente una volta raggiunto il massimo vantaggio, sul +12 (62-50) a 180″ dal termine. Finisce con una tripla (di tabella) degli ospiti che riduce il vantaggio-Aurora ai soli quattro punti dello score finale ed in contemporanea fa pensare che prendere dei break (anche stavolta uno 0-8) nei minuti finali denota una mancanza gestionale dei ragazzi chiavaresi.

I sei punti di un ispirato Andrea Solari sono un tesoretto nel primo quarto dove la tensione si vende a peso. L’Aurora tiene le redini del gioco, ma la gara è assai meno brillante rispetto all’andata: prova ne è che la percentuale dalla lunetta di entrambe le squadre rasenta il 50% scarso. Un tentativo di fuga gialloblù- complici 3′ onnipotenti di Gianluca Stefani – viene ricucito dall’Auxilium, che va al riposo di metà partita ad un possesso di distanza.

Nel terzo quarto, i falli dello Stefani in questione (4 dopo nemmeno 5′) sembrano consegnare l’inerzia in mano all’Auxilium, in evidenza gli ottimi Castello e Augliera, ma l’Aurora tiene duro e non va in rottura prolungata. Il rientro di Gianluca e le sue zingarate, i recuperi (ed i canestri ) del levriero Mattia Zignaigo, l’ottima guardia ai tabelloni di Filo Ravera e Andrea Solari, consentono ai nostri di issarsi fino al 62-50 a-3′. Il breakdown finale non ha bisogno di supplemento d’indagine, siamo già alla prova: l’amministrazione (in)controllata non si addice all’Aurora che si fa risucchiare in un déjà vu che per poco non causa il patatrac. Stavolta Iuri Serio compie la giocata che vale la partita con un recupero sulla riga di fondo che leva le termiti di dosso ai compagni. Si va a garatre, giusto così. Le due contendenti hanno ancora una possibilità ciascuna. L’ultima.

 

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  AUXLIUM GENOVA  62  –  58  (16-13; 33-31; 44-44)

AURORA:  Serio 3, Stefani 20, Diana, Bordone 2, Bixio, Solari G., Andreani, Ravera 6, Zignaigo 16, Solari A. 15, Curaci,  –  All. Ravera

AUXILIUM:  Prekperaj 11, Schiaffino 2, Pozzo, Ballarò 11, Augliiera 12, Ricci, Maccarini 3, Boni, Pittaluga, Crosetti, Castello 19, Terrosi,  –  All. Barbieri