UNDER 14: RIPRESA A TAMBUR BATTENTE

L’Aurora pone il quattordicesimo sigillo alla sua finora perfetta prima fase (il sito Fip continua a dare erroneamente una sconfitta nella gara casalinga col Rapallo) travolgendo nella ripresa un DLF che l’aveva colta in avvio ancora avvolta nel piumino tra le braccia di Morfeo.

Il primo quarto infatti vede l’Aurora col piede lento del risveglio domenicale e gli spezzini sgattaiolano con fare felinesco anche sul +6. La velocità smodata di un Gianluca Stefani calibro fiorone che usa l’affettatrice nella difesa ospite fa rapidamente svoltare il match a favore dei gialloblù, anche grazie al ventello di un Andrea Solari chirurgico e destinatario di alcuni passaggi al laser dell’Abuser chiavarese. Il resto lo fanno le folate dell’ergonomico Mattia Zignaigo e le deflections di una difesa che sembra dotata della forza del Bravo Simac Centobraccia. Una buonissima seconda parte di gara – parziale di 42-14 – consente al gruppo di Robi Picasso di doppiare i rivali e far calcare il parquet per svariati minuti a tutti i componenti del roster. Avanti così.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  DIELLEFFE LA SPEZIA  84  –  42  (14-18; 37-28; 57-36)

AURORA:  Serio 4, Stefani 28, Bixio 6, Solari G. 2, Andreani 2, Ravera 6, Zignaigo 12, Sanguineti 4, Solari A. 20, Curaci,  –  All. Picasso

DIELLEFFE: Zucchini 2, Azzurrini, Gorgoglione, Poggi, Bini 6, Zavaroni 6, Chieffi 4, Derrico, Cirillo 14, Botti, Lauriola 10, Sanchez,  –  All. De Martino