UNDER 17 FEMMINILE: BRAVE LO STESSO!

Le “Yellow&Blue Lionesses” dell’Aurora fanno sognare per 3/4 gara contro le forti rivali della N.B.A. Zena, favorite assieme alla Cestistica Spezzina, e lo scarto conclusivo è quantomeno mendace. Prive di Camilla Demartini e Giulia  Innocenti e con Chiara Diana in precariato fisico a causa  di un infortunio nel riscaldamento pre-partita – giocherà solo uno spezzone nel finale – le ragazze di Roberto Botteon si lasciano alle spalle i problemi e tengono brillantemente testa alle avversarie.

Grande lo spirito di abnegazione di una squadra che trova energie e motivazioni quando tutti pensavano ad un blow-out di proporzioni colossali. Per metà gara le nostre insinuano nelle genovesi il tarlo del dubbio e trovano preziosi bijoux nel dispenser da parte di Giorgia Cassese e Rita Ostigoni, con la validissima collaborazione di tutte le altre. Progressivamente però le corte rotazioni presentano il conto ed il terzo periodo, chiuso a -5  funge da prodromo al quarto, dove le gialloblù offrono il fianco alle incursioni di Facchini e Policastro, autentiche mattatrici della serata. Il ventello finale non spiega quindi a sufficienza il match ed è un punteggio ingrato verso lo sforzo dell’Aurora alla quale – per una volta – corrisponde una  sconfitta dolce.

 

NEW BASKET ZENA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  55  –  35  (12-8; 23-25; 36-31)

NEW BASKET:  Segalini 2, Sansalone 2, Battifora 7, Facchini 22, Policastro 20, Ferro, Leugio 2, Varoli, Cadè,  –  All. Pacini

AURORA:  Lauriola, Diana 2, Cimarosa, Segale 4, Copello 6, Cecan, Ostigoni 10, Cassese 7, Raggio 2, Pasquale 4,  –  All. Botteon