UNDER 19: TRENTELLO SULLA RUOTA DELLA SPEZIA

Tutto ampiamente previsto, ma le assenze hanno reso ancor più pesante il rovescio dell’Aurora under 19 a La Spezia contro il Dlf.  Privi del top scorer Leo Buccini, nonchè di Jack Sambuceti e Matteo Maiolo, i nostri hanno pochissime chances e se le giocano male, cominciando con soli sette miseri punticini nel primo quarto. Ne approfittano i “ferrovieri” che vanno di slancio sul +20 ed anestetizzano il match, da lì in poi ridotto alla stregua di una amichevole.

I nostri si barcamenano come meglio possono con Comunello e Bartolozzi, i migliori in fase realizzativa, i quali officiano parsimoniose omelie al canestro avversario senza peraltro ottenere eccessivi riscontri in termini di audizione. L’esordio in campionato di Alì Gaadoudi può esser definito l’unica buona novella della serata, trascorsa con la mente già al ritorno alle abitazioni.

 

D.L.F. LA SPEZIA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  74  –  41  (22-7; 42-21; 61-31)

D.L.F.:  Signani 6, Ramirez 16, Bucchioni 6, Cruz 19, Buondonno 5, Simoncelli 2,  Hidalgo 9, Gomez 5, Vinci 3, Santoro 3,    –  All. Buffa

AURORA:  Comunello 7, Casaleggi 5, Frulli 6, Longinotti 3, Mecca 2, Gaadoudi 6, Demartini 3, Gallo, Bartolozzi 9,  –  All. Podestà