UNDER 17 FEMMINILE: A GENOVA PER IL DENTRO O FUORI

Superando senza troppi problemi il quintetto – sic et simpliciter, erano solo in cinque… – lavagnese della Polysport, l’Aurora under 17 compie l’ultimo passo di avvicinamento al match di domenica prossima a casa Sidus, dove si deciderà la qualificazione alla Poule Elite in un autentico spareggio.

Giorgia Cassese è incontenibile sin dalle prime battute e sospinge le nostre sul 6-0. Le biancoblù ospiti si riorganizzano e sferrano il contro-parziale di 8-0, balzando in testa, mercè un avvio delle gialloblù con qualche sintomo di balbettìo diffuso. L’ingresso di Camilla Demartini nel secondo tempino fa indubbiamente la differenza: nonostante i pochi allenamenti nelle gambe, la top scorer chiavarese fa valere il maggior tasso tecnico e con l’aiuto della duplice alleanza Chiara Diana-Giorgia Cassese consente alle ragazze di Botteon di prendere inesorabilmente in mano la gara. Attivissime anche Rita Ostigoni (ex di turno), Carola Segale e Nicole Pasquale e menzione a tutte le altre che con la loro difesa hanno concesso nelle ultime tre gare 99 punti totali alle avversarie (33 incassati a gara). Non c’è male, gente!

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  POLYSPORT LAVAGNA  60  –  37  (12-12; 32-21; 50-27)

AURORA:  Innocenti, Lauriola, Diana 13, Cimarosa, Segale 4, Copello, Fuggetta 2, De Martini 14, Ostigoni 4, Cassese 18, Raggio, Pasquale 5,  –  All. Botteon

POLISPORT:  Primavori 5, Arzeno 15, Sciutti 6, Castagnola 11, Raggio,  –  All. Annigoni