UNDER 17 ELITE: PESANTE TONFO

L’Aurora under 17, dopo aver dato confortanti segnali nelle ultime gare, ricasca in una performance negativa e va a picco in quel di Santa Margherita. Il Tigullio degli ex Crovo ed Amisano, spinto dalla coppia italo-slava Zolezzi-Jancic, sale di livello nella ripresa dopo un paio di quarti in saliscendi, mentre i nostri accusano il colpo, con i soli Frulli e Gaadoudi ad arginare la marea biancorossa. Un brutto parziale a sfavore condanna i gialloblù di coach Benvenuto ad un -30 forse troppo punitivo per quanto visto nell’arco della partita.

Sintetico in commento di coach Benvis: “Siamo rimasti mentalmente chiusi a chiave dentro gli spogliatoi. Non siamo letteralmente rientrati in campo dopo il riposo“. E’ una sconfitta che deve far riflettere, soprattutto alla luce dei soli diciannove punti nei secondi venti minuti e dell’arrendevolezza dimostrata dai gialloblù, con tanti, troppi passaggi a vuoto. L’occasione per riprendersi si presenterà il 10 dicembre, nell’incontro casalingo contro Spezia: speriamo di rivedere la buona Aurora versione-Canaletto.

 

TIGULLIO SPORT  –  AURORA BASKET CHIAVARI  89  –  59  (30-20; 43-40; 71-53)

TIGULLIO: Vidakovic 2, Caversazio 11, Amisano 2, Tiraboschi 12, Jancic 22, Vexina 3, Zolezzi 23, Selmi 1, Crovo 11, Wintour , Valera 2,  –  All. Pezzi

AURORA:  Bogliardi 3, Elia 2, Borinato 6, Pirri, Cervini, Andreani 2, Carà 4, Frulli 17, Gaadoudi 11, Leonardini 8, Gervasi 6,  –  All. Benvenuto