UNDER 15 FEMMINILE: BORDONE-COMUNELLO, L’AURORA FA CESTELLO

Rotonda quanto inevitabile vittoria dell’Aurora nel campionato under 15 femminile su di una Polysport Lavagna oggettivamente inferiore. Le ragazze di Roberto Botteon si vendicano del passo falso di Rapallo della prima giornata sotterrando sotto un divario di 58 punti le lavagnesi, che non possono opporre grande resitenza. Giulia Bordone (career high personale a quota 24) e la baby Giada Comunello (18) le due giocatrici più in vista in un contesto che ha offerto buoni episodi anche da Michela Costantini e Claretta Grigoni, entrambe in doppia cifra e i canestri ellenici di Ester Tsakarissianos. Unico neo: i pochi minuti giocati da Laura Fuggetta, uscita anzitempo per un problema muscolare.

Ancora una volta coach Botteon ha dovuto fare a meno delle “veterane” Beatrice Copello e Sara Cimarosa, ferme ai box e lungodegenti dai noti infortuni. Il prossimo turno vedrà le ragazze gialloblù impegnate in casa contro le storicamente difficili rivali del Marola (sabato 30 novembre ore 16.30, PalaCarrino), in una riedizione dei match equilibrati della scorsa stagione.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  POLYSPORT LAVAGNA  89  –  31  (17-4; 39-13; 69-19)

AURORA:  Comunello 18, Diana 9, Grigoni 11, Cimarosa, Fuggetta 3, Copello, Bordone 24, Costantini 14, Capellano 2, Tsakarissianos 8,  –  All. Botteon

POLYSPORT:  Cresci 4, Ravera, Ferraris, Solari 2, Donati 7, Casazza, De Matteo 10, Lusardi, Gentile 6, Nassano 2,  –  All. Carbonell