SERIE C SILVER: AURORA, UN PUGNO DI MOSCHE IN MANO

Respinta con perdite. L’Aurora perde una ulteriore occasione per metter fieno in cascina in un campionato che ormai appare come un lungo incubo, cedendo nell’ultimo quarto al cospetto di un Sestri Ponente che esce bene alla distanza e ha buon gioco sui gialli arresisi per divina consunzione. Coach Marenco le prova tutte e i suoi sembrano potergli dare qualche gioia, ma il trio Bigoni-Mozzi-Zito squaderna sostanza sotto forma di punti e rimbalzi e fa male in particolare negli ultimi dieci minuti, quando le forze vengono meno.

Non è certo la serata giusta per gli Aurorini, eppure l’avvio di Muzzi e Barnini è promettente: grazie ai loro canestri l’Aurora si erge sul 13-5 al 6′, ma è fuoco di paglia, perchè Sestri ricuce con Nicolò Garaventa e Zito. Cerisola è decisivo però per consentire ai chiavaresi di chiudere i primi due quarti sul +2 grazie ai suoi 13 punti a metà strada. Nel terzo periodo, il trio sestrese di cui sopra fa sentire la propria voce ma i gialli di Marenco reggono l’urto e chiudono sul 49-49. Nell’ultimo tempino però la fuga buona è quella degli ospiti, che approfittano anche del nervosismo dell’Aurora per alcune decisioni arbitrali.

La imminente trasferta di Ospedaletti accoglierà una squadra, quella chiavarese, piuttosto demoralizzata anche se desiderosa di dare un seguito all’unica vittoria sin qui conquistata (quella con l’Ardita). Di fronte si troverà i locali di coach Lupi, inopinatamente ancorati a quota 0 punti, che aspettano l’Aurora come la benedizione del Cielo per muovere la classifica. Vedremo quale preghiera sarà accolta dagli dei del basket.

IL MIGLIORE : Tommaso Cerisola offre una prova delle sue capacità: quando non è limitato dai falli è una autentica spina nel fianco degli avversari, peccato che l’Aurora non riesca a cavalcarne la vena positiva.

MENZIONE ONOREVOLE : Jacopo Barnini, solito energizer, stavolta punge anche in attacco. Anche lui purtoppo uscito per falli nel momento topico.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  PALLACANESTRO SESTRI P.  60  –  70  (14-13; 35-33; 49-49)

AURORA:  Andreani, Stefani 3, Messina, Putti 11, Cerisola 17, Varrone 6, Barnini 8, Elia 2, Muzzi 13, Ravera, Davini, Solari,  –  All. Marenco

SESTRI P.: Gualandi 5, Millio, Poltroneri 3, Guida 5, Mozzi 17, Zito 18, Garaventa G., Bigoni 14, Garaventa N. 8, Ndiaye,   –  All.