UNDER 15 – GARA 2 QUARTI PLAY OFF: FUORI SENZA LOTTARE

Garadue non c’è stata. Troppa la differenza tecnica, fisica e di impostazione tra Canaletto e Aurora. E poi se i chiavaresi presentano la loro versione spaurita – che alternativamente fa capolino – diventa proprio inavvicinabile una squadra come quella spezzina, abituata a maramadeggiare da inizio stagione. Difficile pensare di poter ripetere  la bella prova di gara uno, ma a La Spezia il match ha vissuto solamente pochi minuti, poi è stato un lungo monologo dei padroni di casa, con troppa accondiscendenza dei teneri chiavaresi, i quali hanno potuto negoziare solo negli ultimi dieci minuti uno scarto sotto il quarantello.

 

CANALETTO “B” LA SPEZIA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  83  –  45  (24-13; 41-16; 64-28)

CANALETTO “B”:  Bidini 4, De Bernardi 15, Corradi 6, Zavaroni 5, Vaccarone 14, Chersulich 7, Biaggini 2, D’Imporzano 4, Baria 6,  Pietrini 3, Cerretti, Cima 17,  –  All. Padovan

AURORA:  Sanguineti J. 1, Solari Andre 13, Dellepiane 1, Sanguineti M. 4, Tsakarissianos 8, Bafico, Costa 6, Grillo 7, Ricci, Solari Dav. 4, Solari Ale, Magliocco 1,  –  All. Ravera