UNDER 18 – GARA 2 SEMIFINALI PLAY OFF: RABBIOSO 1-1, “BELLA” A RAPALLO

L’Aurora cambia pelle nel giro di 72 ore e costringe la Pro Recco a dover ricorrere a una garatre (giovedì a Rapallo) a questo punto “senza domani”. Djordje Pantic si scrolla di dosso i fantasmi di garauno, infila conque triple che danno il la a una seconda parte chiavarese molto più convinta e assai più intensa dei primi minuti, quando la maggior sicurezza ospite sembrava poter tenere in pugno la situazione. Soprattutto durante un primo quarto nel quale  l’Aurora giocava contratta, sbattendo il muso contro la prevedibile – nel senso di pronosticabile – difesa a zona della Pro Recco.

La squadra di Pizzonia aveva buon gioco e il solo Filippo Ravera dimostrava un pò di feeling con il canestro. Il -5 al primo gong era grasso che colava, visto l’andazzo, che proseguiva fino all’8′ del secondo quarto, quando Recco si imballava in una serie di errori e i nostri potevano approfittarne chiudendo addirittura in vantaggio alla seconda sirena. Vantaggio che veniva mantenuto per tutta la seconda metà, seppure con alterne vicende – tra le quali le espulsioni di Tabacchi (somma di tecnici) e Curaci – che non consentivano di dormire sonni tranquilli. sonni che le due rivali certamente non dormiranno da qui al giorno di gara tre, nella quale si riparte dall’1-1 e molto conterà la situazione nervosa e la capacità di imporre il proprio gioco.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  PRO RECCO BASKET   62  –  54  (17-22; 37-36; 51-46)

AURORA:  Serio 2, Stefani 9, Leverone, Pellegrino, Crovo 1, Pantic 23, Andreani 4, Raggio, Paini, Ravera 14, Zignaigo 7, Curaci 2,  –  All. Gotelli

PRO RECCO:  Cobianchi 18, Dalorto 2, Costa 4, Tiso, Pozzo 14, Valentino 3, Chiovetta, Tabacchi 3, Ruggia 10, Medisio,  –  All. Pizzonia