SERIE C SILVER: OSPEDALETTI PUNTI PERFETTI, AURORA NEL SACCO

L’ Ospedaletti dispiega tutta la sua forza d’urto, recuperando gli infortunati e schierando quintetti per la verità poco masticabili per una Aurora che possiede pochi denti. I gialloblù provano a restare a contatto ma non può esserci partita – e infatti non ce n’è – quando gli avversari alzano l’asticella, soprattutto con il centro “vecchio stampo” Luca Colombo, assolutamente ingiocabile per il reparto lunghi gialloblù.

In questo contesto, i chiavaresi vanno immediatamente di rincorsa dopo poche battute (2-15) e sono costretti all’inseguimento per tutti i 40 minuti, salvo rare eccezioni, come quando a inizio secondo quarto si riavvicinano sul 20-25 con un bel flash di Nicolò Poltroneri. L’esterno gialloblù infila nove punti in loop ma è fuoco di paglia: la ruvida difesa arancionera da lì in poi  lo contiene con successo e per l’Aurora cala il sipario. Calzolari e Costacurta si industriano sotto canestro ma è difficile trovare spiragli e la fretta di recuperare fa il gioco degli ospiti, che invece si distendono in attacco con la produzione di Cavallaro, Cacace e Generali.

La sconfitta mette la parola fine alle – in verità pochine – speranze di proseguire il cammino in semifinale da parte-Aurora, perciò le ultime due gare entrambe esterne (Sarzana  e Spezia) fungeranno da passerella e magari qualcuno troverà più spazio per far vedere le sue qualità.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  B.C. OSPEDALETTI   48  –  72  (9-21; 22-34; 36-52)

AURORA:  Ferri 7, Stefani, Calzolari 9, Amisano, Pantic 2, Varrone 3, Costacurta 7, Elia, Muzzi 2, Poltroneri 12, Zignaigo 2, Ciotoli 4,  –  All. Marenco, V. All. Benvenuto

OSPEDALETTI:  Cruz Salas 2, Zunino 6, Perri n.e., Revetria , Generale 12, Colombo 14, Michelis 5, Bedini 6, Cacace 11, Cavallaro 16,  –  All. Lupi