UNDER 16: RISCHIO (NON) CALCOLATO ?

Dopo aver condotto con buona autorità pur concedendo qualcosina di troppo in difesa, l’under 16 gialloblù rallenta vistosamente nei secondi venti minuti, concedendo al volitivo Canaletto di riaprire il match (71-63 a metà del quarto tempino). Coach Podestà si vede costretto a richiamare tutti precipitosamente all’ordine con un time-out riparatore del quale farebbe a meno, ma la gara stava assumento un risvolto pericoloso per l’Aurora, fin lì assoluta padrona del campo.

Questo pernicioso black-out suona come brutto presagio per una squadra che martedì affronterà al palazzetto di San Pier di Canne la capolista Scuola Bk Diego Bologna, contro la quale – se si vuole ottenere un risultato positivo – occorrerà molta più attenzione di quella dimostrata nel matinée partecipativo con  il Canaletto. Da notare infine le assenze di Pecoraro, Ravera Fr. e Orlandi, che hanno accorciato il roster a disposizione del coach.

 

CANALETTO LA SPEZIA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  74  –  82  (12-26; 32-55; 56-71)

CANALETTO  Santucci 8, Randisi 8, Biggeri, Carini 4, Longobardi 2, Mozzachiodi 10, Ardito 20, Nerjaku 13, Masciulla 4, Cassetti, Menichelli 5. – All. Bertelà.

AURORA  Tasso, Crovo 19, Lo Bue, Nicolini 6, Raggio 24, Enoyoze 20, Solari And. 3, Pibiri 4, Zavala 6, Bafico. – All. Podestà.