SERIE C SILVER: “MEZZA” GRANDE AURORA, POI E’ SOLO CUS

Tutto quello che per un intero girone d’andata l’Aurora non aveva prodotto nel campionato di C Silver (leggi: percentuali da muro del pianto per nove partite nove) viene elargito durante i primi venti minuti del match che opponeva i gialloblù alla capolista Cus. In viale Gambaro, durante l’intervallo lungo tra secondo e terzo quarto, l’unico cruccio era che nonostante il favolistico 9/12 dai 6 metri e 75 si fosse indietro nel punteggio. Ciò era interpretabile come uno stentoreo campanello d’allarme, perchè esperienza insegna che di tale facilità di andare a canestro  sarebbe d’uopo trarne profitti considerevoli. Invece, ai primi venti minuti in cui Ferri e compagnia la mettevano dagli spogliatoi, facevano seguito una coppia di quarti ordinari di casa-Aurora e tutto rientrava nella norma, comprese due affondate perentorie di un Marco Dufour veramente in grande spolvero, autentico mattatore dell’incontro.

Il 27-10 parziale del terzo quarto con il quale il Cus tramortiva gli uomini di Marenco era frutto sicuramente di un restringimento delle maglie difensive biancorosse e il calo offensivo rientrava nello script preannunciato. Ciò nonostante, occorre dire che per venti minuti buoni l’Aurora ha duellato alla pari con la squadra leader di questa serie C Silver e il coach gialloblù ha potuto tirare più di un sospiro di sollievo osservando che la squadra metteva con una certa continuità la sfera nel paniere. Certo, questa precisione sarebbe meglio averla nelle prossime importanti sfide che attenderanno l’Aurora subito dopo le festività (prima il recupero della gara con Ospedaletti poi contro Sarzana, entrambe al Palacarrino nel giro di pochi giorni), ma intanto vedere che i “frombolieri” chiavaresi trovino le vie del canestro mette perlomeno un accenno di sorriso. E speriamo sia di buon augurio.

 

CUS GENOVA  –  AURORA BASKET CHIAVARI  91  –  76  (22-18; 45-44; 72-54)

CUS:  Bianco, Vallefuoco N. 11, Dufour 29, Cassanello 5, Mangione 11, Bedini 7, Ferraro 2, Vallefuoco S. 13, Vicenzi, Zavaglio 13, Pampuro, Franconi,  –  All. Pansolin

AURORA:  Ferri 17, Stefani 2, Calzolari 15, Amisano 2, Pantic 7, Varrone, Costacurta 16, Muzzi 6, Poltroneri 11, Zignaigo,  –  All. Marenco