UNDER 18: BEFFATI SULLA SIRENA!

Bruciante prima battuta d’arresto per i ragazzi under 18 allenati da coach Gotelli. Contro la co-capolista Pro Recco, l’Aurora – priva di Mattia Curaci, al quale va il nostro “in bocca al lupo” per una completa guarigione dall’infortunio muscolare – fa e disfa per tutti i quaranta minuti, venendo trafitta quando sembrava sul punto di portare a casa il match da un rimbalzo offensivo con conseguente canestro a 1″ dalla sirena finale.

Dopo una prima parte da …pianto greco (18 punti in venti minuti dicono tutto), Filippo Ravera e Mattia Zignaigo scuotevano i gialloblù a suon di triple – ben cinque quelle infilate da “Smooth Killer” Filo – e, olplà, l’Aurora ribaltava il trend. Ma non era sufficiente per mettersi al riparo dal ritorno dei padroni di casa, in grado di recuparare lo svantaggio di otto punti e di entrare nell’ultimo minuto ad un possesso di distanza. Qui i gialloblù pasticciavano un paio di azioni e per sovrammercato concedevano un delizioso cadeau agli avversari a fil di sirena. Meglio pensare al prossimo match? Forse si, altrimenti si corre il rischio di abusare della boccetta di Maalox…

 

PRO RECCO BASKET  –  AURORA BASKET CHIAVARI  54  –  53  ( 12-12; 28-18; 35-36)

RECCO:  Mariani, Copianchi 4, Dalorto 14, Costa 6, Medisio 5, Pozzo 15, Ruggia 10, Valentino, Spanò, Chiovetta,  –  All. Pizzonia

AURORA:  Serio, Stefani 8, Solari, Pellegrino, Pantic 10, Andreani 2, Raggio, Paini 5, Ravera 19, Zignaigo 9,  –  All. Gotelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *