C FEMMINILE: CARBONELL NEL MOTORE, MA NON SI DECOLLA

Una combattiva Aurora deve cedere il passo di fronte alla terza forza del torneo, l’Audax San Terenzo, che viola il PalaCarrino replicando quasi lo scarto della gara di andata. Eppure stavolta le ragazze del tandem Migliazzi-Straffi riescono a mantenere la scia delle avversarie per tre quarti, anche grazie all’esordio tra le loro fila della poliedrica Eliana Carbonell, che si è ritagliata uno spazio per il basket giocato insieme alle sue “millanta che tutta notte canta” attività. Elena Ortica e Giorgia Cassese sono state a livello realizzativo le più in vista tra le gialloblù, che saranno nel prossimo turno ospiti della Sidus Genova, ancora a quota zero vittorie in questa stagione.

 

AURORA BASKET CHIAVARI  –  AUDAX S. TERENZO   40  –  59  (11-14; 25-29; 34-40)

AURORA:  Ortica I. 1, Vaccaro 6, Ortica E. 8, Canepa, Ostigoni 3, Cassese 8, Diana, Segale, Carbonell 7, Bonini 7,  –  All. Migliazzi – Straffi

AUDAX:  Marcenaro, Colotto, Pescetto 11, Persia 6, Conselmo, Canova 24, Del Carria 2, Gili 16, Lucignani, Russo 2,   –  All. Rossi