C2: AURORA, SGAMBATA SENZA PROBLEMI

L’Aurora tira il fiato in un turno di campionato dove coach Marenco si può permettere di far riposare per lunghi tratti i suoi “senatori”. Il tenero Villaggio di questi chiari di luna è avversario piuttosto accomodante ed ai gialloblù una serata vissuta con discreta distensione  tutto sommato non dispiace. Gli ospiti ci credono poco ed in campo lo dimostrano, anche se nei primi due quarti i nostri gigioneggiano facendo i Michelacci e solamente dopo l’intervallo lungo riescono a fissare un margine di sicurezza.

MARCATURE – In previsione dei prossimi appuntamenti, dove i chiavaresi saranno attesi da alcune gare che presenteranno un approccio più laborioso, questa non crediamo rientri nel novero dei match dispendiosi. Tutti i giocatori chiamati in causa hanno saputo corredare la loro prestazione con segnature composite, tra le quali citiamo la buona impressione suscitata da Gabriele Podestà – apparso in confortante crescita soprattutto sotto l’aspetto della fiducia – ed il bottino di Gianluca Garibotto, che ha provveduto ad aggiustare le sue medie con 21 punti in meno di 20′ di impiego. Insomma, ordinaria amministrazione.

FUTURO PROSSIMO – Ben più delicata sarà la trasferta in quel di Ospedaletti in calendario sabato prossimo, dove gli arancioni attenderanno al varco l’Aurora con l’intenzione di risucchiarla nella lotta per le posizioni di rincalzo dei playoff. Attualmente, la situazione in questo mini-torneo all’interno del campionato vede l’Aurora a pari merito con il Cus Genova a quota 24, Ospedaletti e Cogoleto a 20 ed il Sestri Levante a 18. Ad una di queste cinque squadre spetterà la pagliuzza più corta, che significa esclusione dalle prime otto che giocheranno la post-season. Mancano sei giornate al punto d’arrivo della Regular Season ed i gialloblù hanno in agenda tre impegni casalinghi da far fruttare (Pontremoli, Vado e Sestri Levante) e tre trasferte di carattere ostico anzichenò (Ospedaletti, Cus e Rapallo). Coach Marenco guarda oltre: “Ho apprezzato il modo in cui siamo entrati in partita contro il Villaggio, poteva essere la classica giornata in cui se vai in campo convinto di esser superiore finisci col farti trascinare in una spirale pericolosa. Al di là di qualche errore in avvio, i ragazzi – per rubare una espressione cara ai miei colleghi più famosi –  hanno decodificato le chiavi del match offrendo buoni sprazzi di pallacanestro. Sono contento anche del fatto che tutti hanno potuto giocare un congruo numero di minuti“.

ALTROVE – L’Ospedaletti non compra la pelle dell’orso Cogoleto e viene respinto al PalaDamonte, Rapallo cede di fronte alla ritrovata verve Cussina e la coppia regina Sarzana-Tigullio continua a mietere vittime in serie, con i biancoverdi che saltano l’ostacolo Ovada ed attendono la Macchiavello-band nel big match di sabato prossimo. Sestri Levante “tiene il servizio” ed incamera due punti importanti contro Pontremoli, utili per sostenere le nutrite speranze di playoff della società del presidente Conti.

 

AURORA BASKET CHIAVARI – VILLAGGIO BASKET   72 – 34  (16-6; 30-14; 56-22)

AURORA  Sciutti 8, Buccini 4, Stefani 5, Podestà 13, Provatidis 5, Garibotto 21, Terribile 5, Comunello 2, Sambuceti 3, Bottino 6. – All. Marenco.

VILLAGGIO  Magagnotti 6, Gallo 6, Ostigoni 4, Setaro M. 6, Ferrari 2, Salami, Chiartelli 2, Jankovic 2, Costa 2, Setaro L. 4. – All. Peccerillo.

ommenti su “C2: AURORA, SGAMBATA SENZA PROBLEMI

  1. Fabio ha detto:

    Sono convinto che la partita chiave in ottica play-off sarà quella di Rapallo. Una vittoria nel derby della penultima giornata, oltre a vendicare la sconfitta dell’andata, potrebbe dare la sicurezza di un piazzamento per la seconda fase. Forza ragazzi!

  2. davide andrea e mamma cri ha detto:

    CIAO RAGAZZI,
    ANCHE SE LA PARTITA ERA SCONTATA ABBIAMO TIFATO FORTE CON LA MAMMA E I NOSTRI PON PON GIALLO-BLU. CIN SIAMO DIVERTITI. IO(DAVIDE)FARO’ IL MIO PRIMO ALLENAMENTO MERCOLEDI….FORZA AURORA!!! A PRESTO

Comments are closed.